Storie, entrare in comunicazione con gli altri è una questione di fiducia

Carla Della Beffa
PROPOSTE

Storie  è un progetto sul lato umano delle cose, per raccontare le aziende partendo dalle persone e dalle idee.

Descrizione

Storie è un'opera sul lato umano delle cose.

L'idea è nata ascoltando il racconto delle origini di molte aziende di Suzzara, arrivate dove sono oggi grazie alla storia delle persone e alla loro capacità di cambiare.

Il lavoro crea lavoro. Dove c'è uno scambio di esperienze ci sono più possibilità di creare nuove aziende e invenzioni. I rapporti con il resto del mondo, che siano clienti o lavoratori immigrati, fanno crescere le persone, la città e il territorio.

Le relazioni sono una modalità importante del mio lavoro di artista. Mi interessa l'intreccio del caso e del carattere, delle competenze e dei desideri, delle idee, delle opportunità, delle azioni e degli altri elementi che compongono una vita, un ambiente.

Il progetto Storie si articola in varie tappe.

1) Raccogliere le storie: la vita delle persone, il lavoro, l'azienda. Non è un romanzo né un film, ma può diventare un libro o un video. O una serie di foto integrate da testi.
2) Accanto alle parole, trovare le immagini: visi, gesti, luoghi, cose.
3) Estrarre frammenti, parole e silenzi per rendere pubblica una storia aziendale che è anche storia privata, storia di persone vere. Riscrivere se occorre. Un esercizio di storytelling e di discrezione.

La riuscita di questa proposta dipende dalla capacità e dalla volontà di ognuno di noi di entrare in comunicazione con gli altri: è soprattutto una questione di fiducia e rispetto reciproco.

Biografia - Territorio - Storia - Mappature - Cultura d'impresa

Ricerca preliminare per una serie di storie, 2021

© Carla Della Beffa

Storie, entrare in comunicazione con gli altri è una questione di fiducia

Carla Della Beffa
PROPOSTE

Storie  è un progetto sul lato umano delle cose, per raccontare le aziende partendo dalle persone e dalle idee.

Descrizione

Storie è un'opera sul lato umano delle cose.

L'idea è nata ascoltando il racconto delle origini di molte aziende di Suzzara, arrivate dove sono oggi grazie alla storia delle persone e alla loro capacità di cambiare.

Il lavoro crea lavoro. Dove c'è uno scambio di esperienze ci sono più possibilità di creare nuove aziende e invenzioni. I rapporti con il resto del mondo, che siano clienti o lavoratori immigrati, fanno crescere le persone, la città e il territorio.

Le relazioni sono una modalità importante del mio lavoro di artista. Mi interessa l'intreccio del caso e del carattere, delle competenze e dei desideri, delle idee, delle opportunità, delle azioni e degli altri elementi che compongono una vita, un ambiente.

Il progetto Storie si articola in varie tappe.

1) Raccogliere le storie: la vita delle persone, il lavoro, l'azienda. Non è un romanzo né un film, ma può diventare un libro o un video. O una serie di foto integrate da testi.
2) Accanto alle parole, trovare le immagini: visi, gesti, luoghi, cose.
3) Estrarre frammenti, parole e silenzi per rendere pubblica una storia aziendale che è anche storia privata, storia di persone vere. Riscrivere se occorre. Un esercizio di storytelling e di discrezione.

La riuscita di questa proposta dipende dalla capacità e dalla volontà di ognuno di noi di entrare in comunicazione con gli altri: è soprattutto una questione di fiducia e rispetto reciproco.

Biografia - Territorio - Storia - Mappature - Cultura d'impresa

HomeVideo, 2007.
Video PAL, stereo, 2:30 © Carla Della Beffa
Business as Usual, 2013
video HD, stereo, 2:30, musica Francesco Zago © Carla Della Beffa

Ricerca preliminare per una serie di storie, 2021

© Carla Della Beffa

Ricerca preliminare per una serie di storie, 2021

© Carla Della Beffa
Photo © Carla Della Beffa

serie Curriculum Vitae, 2018-2021

© Carla Della Beffa

Ricerca preliminare per una serie di storie, 2021

© Carla Della Beffa

Ricerca preliminare per una serie di storie, 2021

© Carla Della Beffa
Photo © Carla Della Beffa

Ricerca preliminare per una serie di storie, 2021

© Carla Della Beffa

Serie Babelfood, 2005
stampa digitale su carta fotografica, 24×32 cm

© Carla Della Beffa

Serie Herstories, 2018
stampa digitale su carta fotografica, 39×30cm

© Carla Della Beffa