PROPOSTE
Procedimento esploso, 2018
Diego Soldà

Descrizione

"Procedimento esploso” è un progetto per mostrare tutti i vari passaggi di deformazione plastica che intercorrono fra il materiale“ grezzo”
non ancora plasmato e l’oggetto finito.
L’ipotesi che io propongo per questo progetto è quella di suddividere in “fotogrammi” di tutta la fase di imprimitura che avviene nello
stampo, quel momento “nascosto” che avviene all’interno dello stampo ma che è determinante per la realizzazione di un prodotto.
Per arrivare a ciò vorrei che lo stampo non esercitasse totalmente la sua pressione, ma che venisse scaglionata un pò alla volta, frammentata, e che in questi frammenti del processo venisse di volta in volta sostituita la lastra.
Questa frammentazione processuale si può estendere anche a tutte le altre fasi, per esempio anche alla foratura, e in tal caso i pezzi tagliati saranno tenuti e esposti come parte integrante del lavoro.

La scelta della forma da stampare può variare, in accordo con l’azienda, ovvio che più sarà “profonda” l’imprimitura da fare meglio risulterà nello sviluppo del processo che non ha, appunto per questo motivo, un numero preciso di lastre, ma che se dovessi ipotizzarlo per esempio in uno stampo profondo 20 cm sarà di almeno un 10 lastre...
L’esposizione di queste imprimiture verrebbe fatta appendendole in successione, in ordine di esecuzione, dalla lastra di partenza l’’ultima, finita in tutte le sue parti, comprese etichette o incisioni..con l’aggiunta dei tagli fatti in corrispondenza della lastra a cui sono stati tolti.
La parte più visibile in ogni caso dovrà essere il retro del prodotto, quello che di solito non è a vista quando il prodotto è in “utilizzo”, questo per rimandare non all’utilizzo dello stesso..ma al suo processo di forma.

Processo - Forza - Momenti - Lastra


PROPOSTE
Electro-noise Live at Teatro Guido, 2019
Untitled Noise
Una performance live, un disco in vinile e un libro
PROPOSTE
L'arte delle piante, 2018
Eterotopia
Un giardino con diverse essenze per una funzione ecologica-ambientale ed estetica-culturale
PROPOSTE
Macchina distributrice di opere d'arte, 2018
Grazzi + Borroni
Opere d'arte in un distributore automatico a prezzi popolari
PROPOSTE
Misuratore d'incertezza, 2019
Silvia Hell
PROPOSTE
Vuoto a rendere, 2020
Giuseppe Buffoli
PROPOSTE
Palafritta, 2021
Tiziano Campi
PROPOSTE
Conchiglia, 2018
Diana Dorizzi
Un’opera multimediale, relazionale, plastica e sonora
PROPOSTE
Il dolce del Premio, 2018
Giancarlo Norese
Una nuova tradizione? Il dolce del Premio
PROPOSTE
Spaziare, 2018
Sergio Breviario
Cambiare gli equilibri architettonici con la pittura
PROPOSTE
Storie, 2019
Carla Della Beffa

Storie  è un progetto sul lato umano delle cose, per raccontare le aziende partendo dalle persone e dalle idee.

PROPOSTE
Manto mutante, 2003-2021
Al Fadhil
PROPOSTE
Respirodunquesono, 2018
Ermanno Cristini
PROPOSTE
LLALLALLALL, 2019
Roberto Remi
ll museo sulla città · L'arte sulla città
PROPOSTE
ImmaginazioneRassegnazione, 2019
Stefano Boccalini
PROPOSTE
Erratico, 2018
Umberto Cavenago
"Ogni cosa che puoi immaginare, la natura l’ha già inventata"
PROPOSTE
MICRO MACRO, 2019
Microcollection / Elisa Bollazzi
Il contrasto tra le proporzioni micro e macro genera nel fruitore un corto circuito mentale che illumina le menti e suscita sorpresa e rivelazione
PROPOSTE
Tracciatore di orizzonte multicoeso, 2019
Ermanno Cristini
PROPOSTE
Da una parola, 2018
Susanna Baumgartner
Chaise Longue
PROPOSTE
Ritrattativa, 2018
Chiara Pergola
Corso di formazione sul ritratto contemporaneo in orario di lavoro
PROPOSTE
Ut pictura poesis, 2018
Nataly Maier
PROPOSTE
LILLO LILLO, 2019
Sabrina D'Alessandro
scultura per rotonda cittadina
PROPOSTE
Launch Map, 2018
Silvia Hell
Una mappa tridimensionale dell’esplorazione spaziale