• Home
  • Login
  • Area Artista
  • Galleria del Premio Suzzara
  • Facebook
  • Instagram
  • Domande e risposte

    Chi è il collezionista dell'opera che andremo a creare?

    L'opera prodotta entrerà nella collezione della Galleria del Premio Suzzara.
    La galleria del Premio è una istituzione pubblica.
    L'opera dell'artista, prodotta dall'azienda, diventerà un bene pubblico poiché acquisita da una collezione pubblica. L'insieme dei beni pubblici comprende, oltre alle risorse naturali, la fauna selvatica e i paesaggi anche i beni culturali come la Galleria del Premio Suzzara.


    Posso essere ospitata/o a Suzzara per lavorare al mio progetto?

    Sì.
    È necessario concordare con l'azienda realizzatrice le corrette modalità.
    Come da Regolamento i costi di trasferta saranno a carico dell'azienda che ha scelto il progetto.
    Vitto, alloggio ed eventuali spese sostenute per la realizzazione dovranno essere concordate preventivamente con l'azienda che provvederà al rimborso.
    L'autore impegnato nella produzione del progetto selezionato dovrà sempre accordarsi con il proprio referente dell'azienda selezionatrice.


    Devo fare un preventivo per la realizzazione della mia opera?

    No!
    Tutte le spese relative alla produzione dell'opera che rimarrà di proprietà della Galleria del Premio Suzzara saranno interamente sostenute dell'azienda che sceglierà il progetto da realizzare.
    L'autore dell'opera potrà fornire all'azienda tutte le informazioni funzionali per la realizzazione dell'opera, ad esempio eventuali nominativi di fornitori di materiali o servizi, tipologie corrette di materiali, eventuali luoghi di approvvigionamento e altro.


    Devo proporre io direttamente all'azienda il mio progetto?

    No!
    Sarà l'azienda partecipante a selezionare il progetto.
    Le aziende avranno il supporto e l'assistenza nella fase di selezione dalla Galleria del Premio Suzzara, unico mediatore tra l'autore e il produttore dell'opera.


    Esiste un rimborso spese per l'artista?

    Sì.
    Il Comune di Suzzara, riconoscerà all'artista che insieme all'azienda produrrà l'opera un compenso simbolico di 2000 Euro (lordi, comprensivi di oneri di legge).
    Il rimborso verrà erogato a opera realizzata.


    L'opera sarà visibile al pubblico?

    Sì.
    L'azienda che produrrà l'opera deciderà la collocazione e si renderà disponibile a renderla accessibile al pubblico, secondo un calendario e a sua unica discrezione.


    L'opera verrà venduta all'azienda?

    No!
    L'opera verrà ceduta dall'autore alla Galleria del Premio Suzzara e diverrà così "bene comune".


    Come posso partecipare a al 50º Premio Suzzara?

    Gli artisti partecipanti sono ad invito esclusivo della Galleria del Premio Suzzara.