• Home
  • Login
  • Area Artista
  • Galleria del Premio Suzzara
  • Facebook
  • Instagram
  • Attenzione! questo progetto é in produzione
    Autore

    Chiara Pergola


    In produzione

    De Humana Corporis Fabrica

    Autorizzazione Collettiva

    Parole Chiave


    Azienda


    Documenti




    Descrizione

    I sistemi per il controllo e la gestione delle installazioni dei cavi dati, si basano sul linguaggio: ai tradizionali colori che permettono di riconoscere funzione e destinazione dei connettori, è affiancato un sistema di codifica scritta estremamente flessibile, che apre la possibilità di un intervento basat sulla narrazione.



    Il progetto propone di realizzare all’interno di un'azienda del settore dei cablaggi industriali, un codice alternativo a quello alfanumerico normalmente utilizzato, basato sulle parole dei dipendenti. Il codice potrebbe essere utilizzato per il funzionamento della macchina di collaudo, potenziandone l’efficacia anche da un punto di vista simbolico, come “macchina di autorizzazione”. Il sistema di cablaggio, dove diversi impulsi che partono da un corpo centrale si diramano attraverso i cavi informando effettori finali sulla funzione da svolgere, conquista in questo modo un ulteriore livello di organizzazione attraverso la parola, umanizzandosi. Il titolo trasforma il significato dello storico trattato sul corpo umano di Vesalio, De Humani Corporis Fabrica, in La Fabbrica Umana del Corpo, semplicemente modificando la lettera finale che sposta l’accento dal neutro al femminile. Il sistema di cavi - ritratto del “Corpo” della fabbrica umana, ed il “Codex” per il suo corretto funzionamento, saranno le opere risultanti del progetto. Nel corso dell'inaugurazione si potrebbe inoltre proporre un happening collettivo, in cui tutti i partecipanti potranno effettuare il test e ricevere un adesivo con l'esito del collaudo come quelli che vengono applicati ai prodotti validati.